CALCOLO DEI CONTRIBUTI

L'importo complessivo che ogni utente trova esposto nel proprio avviso di pagamento, è il risultato della somma dei seguenti contributi:

  • Il tributo di bonifica gravante su ogni immobile (terreno o fabbricato) incluso nel comprensorio di bonifica ed intestato al contribuente;
  • Eventuale tributo d'irrigazione, nel caso in cui il contribuente abbia dei terreni irrigui;
  • Eventuali contributi arretrati;
  • Eventuali concessioni o utilizzazioni intestate al contribuente.
  • Eventuali canoni del Demanio idrico intestati al contribuente.

L'importo di ogni singolo contributo viene determinato in base agli indici di beneficio fissati dal "Piano di classifica per il riparto degli oneri consortili" approvato dalla Giunta Regionale con delibera n. 1340 DEL 17 LUGLIO 2012, l'importo viene calcolato in base alla superficie degli immobili intestati al contribuente ed in base alla aliquota che ogni anno viene elaborata in funzione delle somme effettivamente spese dal Consorzio nei vari bacini idraulici.

Pertanto l'importo che ogni utente trova nel proprio avviso di pagamento a seguito di tali calcoli può variare ogni anno .

Inoltre la complessità dei calcoli e la molteplicità degli indici utilizzati per il calcolo del contributo non consente una determinazione semplice da parte del contribuente dei singoli contributi che compongono il proprio avviso di pagamento; per tale motivo nel retro dell'avviso di pagamento è stato riportato in modo dettagliato l'elenco degli immobili che costituiscono la base per il calcolo dei contributi di bonifica ed irrigazione  con l'importo del contributo per ognuno degli stessi, le somme relative ad eventuali concessioni o utilizzi in carico al singolo contribuente ed infine gli eventuali contributi arretrati relativi ad anni precedenti che non erano stati iscritti a ruolo.

Per ulteriori verifiche del calcolo di ogni singolo importo l'utente si può rivolgere direttamente all'ufficio tributi del Consorzio, dove potrà visionare nel dettaglio tutti gli elementi che concorrono al calcolo del tributo.

Si riportano di seguito le spiegazioni di ogni singola voce di tributo che l'utente può trovare nel retro del proprio avviso di pagamento  e di come la stessa viene calcolata, nonchè le tabelle relative alle aliquote ed alle tariffe in vigore nel corrente anno:

Bonifica terreni, Bonifica fabbricati e Bonifica strade:

E' il contributo relativo ai costi che il Consorzio sostiene per la realizzazione di nuove opere di bonifica idraulica, nonchè per la gestione, manutenzione e sorveglianza degli esistenti impianti e canali di scolo. In base alle vigenti norme di legge ed al piano di classifica per il riparto della contribuenza consortile, sono a carico dei proprietari dei beni immobili ( terreni, fabbricati, strade) siti nel comprensorio consortile che hanno beneficio. L'importo viene calcolato in modo diverso fra i terreni urbanizzati e non urbanizzati:

per i terreni urbanizzati:

Il calcolo del tributo di bonifica avviene sulla base delle unità urbane insistenti sulla superficie del lotto di pertinenza dell'edificio e viene ottenuto dal prodotto dei seguenti 3 elementi   Superficie x Indice beneficio x Aliquota dove:

  • La superficie è la quota parte di superficie del lotto di pertinenza della unità urbana; tale superficie viene ottenuta dividendo la superficie complessiva del lotto di pertinenza dell'edificio in proporzione alla rendita delle singole unità urbane insistenti sullo stesso. Nel caso il lotto di pertinenza dell'edificio non sia stato individuato la superficie viene calcolata in modo presunto in base a dei parametri statistici previsti nel piano di classifica ed alla consistenza dell'unità urbana.
  • L'indice di beneficio per i fabbricati è quello elaborato dal nuovo piano di classifica diverso da zona a zona in funzione di parametri tecnici ed economici del territorio (parametri stabiliti dalla Regione).
  • L'aliquota è variabile annualmente in funzione del bilancio e dei costi sostenuti per la bonifica.

per i terreni non urbanizzati e le strade:

Il calcolo del tributo di bonifica si ottiene dal prodotto dei seguenti 3 elementi Superficie x Indice beneficio x Aliquota dove:

  • La superficie è quella della particella di terreno o della strada.
  • L'indice di beneficio di bonifica per i terreni e le strade è quello elaborato dal nuovo piano di classifica diverso da zona a zona in funzione di parametri tecnici ed economici dei terreni medesimi (parametri stabiliti dalla Regione).
  • L'aliquota è variabile annualmente, in funzione del bilancio e dei costi sostenuti per la bonifica.

 

TABELLA DI CALCOLO DEL CONTRIBUTO DI BONIFICA

Bonifica terreni non urbanizzati superficie terreno in mq x indice beneficio terreni individuato nel piano di classifica x aliquota
Bonifica strade superficie strada in mq x indice beneficio strade individuato nel piano di classifica x aliquota
Bonifica terreni urbanizzati superficie del lotto di pertinenza dell'edificio x indice beneficio fabbricati individuato nel piano di classifica x aliquota

 

Irrigazione a scorrimento, Irrigazione a pioggia, e Irrigazione a sollevamento:

E' il contributo relativo ai costi che il Consorzio sostiene per la gestione, manutenzione e sorveglianza degli impianti e dei canali d’irrigazione che in base al piano di classifica vengono imputati solamente sui terreni irrigui beneficiari. L’importo viene calcolato in base alla superficie irrigua ed in base ai costi sostenuti dal Consorzio per la gestione irrigua.

Il calcolo del tributo d’irrigazione dei terreni si ottiene dal prodotto dei seguenti 3 elementi Superficie x Indice beneficio x Aliquota dove:

  • La superficie è quella della parte irrigua della particella di terreno.
  • L’indice di beneficio d’irrigazione è quello elaborato dal nuovo piano di classifica diverso da zona a zona e da reparto a reparto in funzione di parametri tecnici (dotazione idrica, costi d’esercizio ecc.) dei terreni medesimi.
  • L’aliquota è variabile annualmente, in funzione del bilancio e dei costi sostenuti per l’irrigazione.

TABELLA DI CALCOLO DEL CONTRIBUTO D'IRRIGAZIONE

Irrigazione a scorrimento e a pioggia superficie irrigua in mq x indice di beneficio irriguo individuato nel piano di classifica x aliquota

Arretrati:

Sono le somme dei contributi degli anni precedenti che per il mancato recapito dell’avviso o per un eventuale errore nell’elaborazione del ruolo non sono stati riscossi e che vengono recuperati con i contributi dell’anno in corso. Gli importi vengono calcolati secondo le tariffe in vigore negli anni a cui i contributi si riferiscono senza alcun interesse di mora o penalizzazione.

Attingimento con pompa:

E’ il corrispettivo dovuto al Consorzio per l’attingimento d’acqua da un canale consortile (normalmente con una pompa propria) per l’irrigazione di appezzamenti di terreno di modeste dimensioni (orti o giardini); l’importo è fisso fino alla portata di 60 litri al minuto mentre per prelievi superiori viene calcolato in proporzione alla portata attinta.

CALCOLO DEL CORRISPETTIVO

Importo tariffa unitaria per ogni attingimento fino ad un massimo di 60 litri al minuto
portata d'acqua derivata in litri al secondo x tariffa unitaria annua

Irrigazione di Soccorso:

E' il corrispettivo dovuto al Consorzio per l'irrigazione effettuata l'anno precedente su dei terreni privi di diritto irriguo; l'importo viene calcolato in base alla superficie effettivamente irrigata e risultante nel permesso annuale rilasciato dal sorvegliante e sottoscritto dall'utente per la tariffa unitaria calcolata annualmente in base ai costi sostenuti dal Consorzio per la gestione irrigua.. L'importo è differenziato in funzione della zona in cui è ubicato il terreno.

CALCOLO DEL CORRISPETTIVO

Importo superficie irrigata x tariffa unitaria annua

Opificio:

E' il corrispettivo dovuto al Consorzio per l'utilizzo di un salto d'acqua su di un canale Consortile. L'importo viene calcolato in proporzione alla potenza elettrica di concessione moltiplicata per la tariffa unitaria fissata annualmente dall'amministrazione.
§

CALCOLO DEL CORRISPETTIVO

Importo potenza di concessione in kw x tariffa unitaria annua


Peschiera:

È il corrispettivo dovuto al Consorzio per la derivazione d'acqua da un canale Consortile per l'allevamento ittico. L'importo viene calcolato in proporzione alla portata d'acqua di concessione derivata dal canale moltiplicata per la tariffa unitaria fissata annualmente dall'amministrazione.

CALCOLO DEL CORRISPETTIVO

Importo portata d'acqua derivata in moduli (1 modulo=100 l/s) x tariffa unitaria annua

Rubinetto:

È il corrispettivo dovuto al Consorzio per l'utilizzo di un allacciamento alla condotta irrigua in pressione di un impianto consortile con un rubinetto; l'importo è fisso per ogni rubinetto allacciato e viene stabilito annualmente dall'amministrazione.

CALCOLO DEL CORRISPETTIVO

Importo tariffa fissa per ogni rubinetto

Scarico:

E' il corrispettivo dovuto al Consorzio per l'immissione di uno scarico d'acqua non meteorica su un canale consortile; l'importo, differenziato per i bacini di scolo a deflusso naturale da quelli a deflusso meccanico, viene calcolato in proporzione alla portata media in litri al secondo scaricati nel canale per la tariffa unitaria fissata annualmente dall'amministrazione.

CALCOLO DEL CORRISPETTIVO

Importo portata media d'acqua scaricata in litri al secondo x tariffa unitaria annua

Derivazione Usi Diversi:

E' il corrispettivo dovuto al Consorzio per l'attingimento d'acqua da un canale consortile per usi diversi dall'irrigazione (raffreddamento, lavaggio ecc.); viene calcolato in proporzione alla portata istantanea in litri al secondo derivata dal canale per la tariffa unitaria fissata annualmente dall'amministrazione.

CALCOLO DEL CORRISPETTIVO

Importo portata istantanea d'acqua derivata in litri al secondo x tariffa unitaria annua

Specchio d'acqua:

E' il corrispettivo dovuto al Consorzio per la derivazione d'acqua effettuata da un canale consortile e l'allagamento di un terreno allo scopo di effettuare un appostamento di caccia nell'ultima stagione venatoria; l'importo differenziato in due zone del comprensorio è fisso per ogni singolo attingimento ed è fissato annualmente dall'amministrazione.

CALCOLO DEL CORRISPETTIVO

Importo tariffa fissa per ogni attingimento


Canoni del Demanio idrico - Ponti Ponticelli e Tombini, Scarico delle acque, Attraversamenti con Tubazioni e Attraversamenti linee elettriche:

E' il corrispettivo dovuto alla Regione per la concessione idraulica di una o più opere che occupano aree demaniali; Infatti in seguito ad apposita delegazione amministrativa da parte della Regione Veneto delle funzioni di gestione dei beni del demanio idrico, dall'anno 2004 il Consorzio è stato incaricato della riscossione dei canoni regionali per le concessioni dei beni del Demanio idrico. L'importo dei canoni che varia in funzione del tipo e delle dimensioni delle opere concesse, viene calcolato in base al tariffario dei canoni del Demanio idrico fissato con delibera Regionale ed aggiornato annualmente in base all'indice dei prezzi al consumo.

Riepilogo tariffe 2019

concessione o utilizzazione
tariffa euro
Attingimento con pompa (per prelievi maggiori di 60 litri / minuto in proporzione al prelievo concesso) 32,00
Irrigazione di Soccorso zona 1 (euro / ha) 76,16
Irrigazione di Soccorso zona 2 (euro / ha) 91,30
Opificio (euro / kw) 38,00 
Peschiera(euro / modulo) 227,00
Rubinetto impianto irriguo collinare 44,00
Rubinetto  113,00
Rubinetto Vivaio 222,00
Scarico in bacini a deflusso naturale (litro / secondo) 76,00
Scarico in bacini a deflusso meccanico (litro / secondo) (Fratta, Lazzaretto ) 91,00
Utilizzazioni particolari - Derivazione Usi Diversi (litro / secondo) 70,00
Utilizzazioni particolari - Specchio d'acqua in zona di ravvenamento della falda (comuni di Carmignano di B., San Pietro in Gù, Schiavon, Sandrigo, Pozzoleone, Bressanvido, Bolzano V. ) 104,00
Utilizzazioni particolari - Specchio d'acqua non in zona di ravvenamento della falda 207,00

 

Riepilogo Aliquote tributi 2019

tributo aliquote
bacino Destra Brenta  (ad ovest del fiume) bacino Sinistra Brenta (ad est del fiume)
Bonifica terreni 0.001405 0.001451
Bonifica fabbricati 0.001860 0.001833
Bonifica strade 0.001860 0.001833
Irrigazione 0.002329

 

 

 

     
Consorzio di bonifica Brenta
Riva IV novembre, 15 - 35013 Cittadella (PD) - Tel. 049/5970822 - Fax 049/5970859 - E-mail: info@consorziobrenta.it - Posta certificata: consorziobrenta@legalmail.it